Professione Casalingo

Professione casalingo,uomini casalinghi,lavori di bricolage,casalinghe

Sei qui: Riflessioni

Che la forza sia con noi... Mai titolo fu più azzeccato

Le possibili 4 fasi da dover affrontare dopo aver perso (o lasciato) il lavoro!

uomini casalinghi,associazione casalinghi,uomini e lavori domestici,aiutare in acasa,preofessione casalingo

UOMINI CASALINGHI

Inizialmente fare il casalingo...

Dalla nostra esperienza personale possiamo dire che i primi momenti saranno i più difficili da gestire, non per vostra incapacità, ma per una cultura generalizzata che vede l'uomo casalingo solo come un disoccupato o un pensionato; noi sappiamo benissimo quanto lavoro si possa invece svolgere quotidianamente.


Sempre per la nostra esperienza, i primi tempi, quando non occuperete più un posto come

 "CLASSICO" lavoratore, potrete incappare in 4 fasi:


Prima fase

Che figata! Domani mattina dormo sino alle 10 poi mi alzo con calma, vado a fare un giretto in piazza a bermi un caffè. Pomeriggio relax, poi a pescare o fare sport.

Sette giorni su sette di pacchia per dedicarmi a quello che ho voglia di fare!


Seconda fase

Dopo qualche settimana di svago e cazzeggiature varie la noia prenderà strada, i sensi di colpa anche e le persone ci metteranno del loro...


Terza fase

Comincerete a sentirvi inutili, comincerete a pensare: "E adesso la gente cosa dirà?"  Affronterete con timore l'idea di andare a fare un giro in città, di uscire per prendere un meritato caffè, per paura che qualcuno vi chieda: "Come mai sei a spasso?" O come capita spesso... "Ti gira bene adesso; fai il mantenuto mentre tua moglie sgobba al lavoro!"


Quarta fase

Scatta l'antipatia verso i CLASSICI LAVORATORI!

Poi, imparerete a rispondere a tono, imparerete che non ci sarà necessità di rispondere a queste persone.

Imparerete a lasciare da parte commenti e che non meritano la vostra attenzione, avete cose più importanti da fare.

Imparerete ad essere orgogliosi del nuovo lavoro che state facendo perché fatto per la famiglia. Prenderete coscienza di essere un uomo che fa il casalingo.

I vostri figli, vostra moglie, la vostra compagna saranno i primi ad essere orgogliosi del loro uomo, papà e marito casalingo!


Dato di fatto:

in Italia ci sono decine di migliaia di uomini che stanno svolgendo la professione di casalingo per aiutare la propria famiglia...sposati o non sposati non ha importanza!

Rimboccatevi le maniche che qui c'è da lavorare e da imparare!!!​​

Fare il casalingo, un grande impegno, un grande valore. 

associazione casalinghi uomini,uomini casalinghi,professione casalingo,aiutare la famiglia

facebook
youtube
instagram
© 2017  Associazione Culturale Professione Casalingo  -  C.F. 94036930181​  Vigevano (PV)
Create a website